Muzzana del Turgnano

Congestione in acqua, annega a Jesolo

Un uomo di 26 anni, di origini romene, residente a Negrar (Verona), è morto nel primo pomeriggio di oggi, colto da malore mentre faceva il bagno a Jesolo, a circa 150 metri dalla riva, dove si era spinto con un pedalò insieme con la fidanzata. Sebbene nessuno dei due sapesse nuotare, i due hanno lasciato la spiaggia; una volta giunti al largo, l'uomo si è calato in acqua aggrappandosi al pedalò. Secondo quanto si è appreso, avrebbe avuto una congestione e non sarebbe stato in grado di risalire a bordo. La fidanzata, incapace di lanciarsi in acqua, ha urlato chiedendo soccorso, attirando l'attenzione dei bagnini sulla spiaggia. Prima che arrivassero sul posto, però, il giovane aveva perso i sensi ed era annegato. L'uomo che aveva noleggiato il pedalò alla coppia si è sentito male ed è stato ricoverato a Mestre, in osservazione. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie